COSA

Vino Biologico, Vegano e Italiano  

In Vino Vegan è la sfida che i grandi player di settore non hanno ancora avuto il coraggio di affrontare: la prima piattaforma di vendita online dedicata esclusivamente al Vino Biologico, Vegano e Italiano. Un assortimento unico di vini selezionati e certificati, dall’Alto Adige alla Sicilia, che sarà possibile ordinare online, ricevere in abbonamento con la formula del club, regalare agli amici attraverso le carte regalo. Un sito dal cuore verde dedicato ai consumatori del futuro, più esigenti e responsabili, che non si accontentano semplicemente di un “buon calice di vino“, ma che vogliono “brindare alla vita e alla salute“, con un prodotto sostenibile nei confronti dell’ambiente e senza crudeltà nei confronti degli animali.

Projetika - In Vino vegan
Projetika - Vino vegan
COSA

Vino Biologico, Vegano e Italiano  

In Vino Vegan è la sfida che i grandi player di settore non hanno ancora avuto il coraggio di affrontare: la prima piattaforma di vendita online dedicata esclusivamente al Vino Biologico, Vegano e Italiano. Un assortimento unico di vini selezionati e certificati, dall’Alto Adige alla Sicilia, che sarà possibile ordinare online, ricevere in abbonamento con la formula del club, regalare agli amici attraverso le carte regalo. Un sito dal cuore verde dedicato ai consumatori del futuro, più esigenti e responsabili, che non si accontentano semplicemente di un “buon calice di vino“, ma che vogliono “brindare alla vita e alla salute“, con un prodotto sostenibile nei confronti dell’ambiente e senza crudeltà nei confronti degli animali.

Projetika -Rebellicious
PER CHI

Per i clienti del futuro

Quasi una persona su dieci, in Italia, è vegana o vegetariana. Lo rivelano i dati del Rapporto Italia 2021 di Eurispes. Secondo i risultati dell’indagine annuale vegetariani e vegani sono infatti l’8,2% della popolazione. Cresce dunque la domanda di prodotti biologici e certificati vegan, che NON utilizzano ingredienti animali e derivati. Un fenomeno mondiale che investe tutti i settori, incluso il settore enologico e che riguarda soprattutto i clienti più giovani, i clienti del futuro che esigono da parte delle aziende un comportamento più etico, responsabile e sostenibile nel rispetto di persone, animali e ambiente.

Projetika -Rebellicious
PER CHI

Per i clienti del futuro

Quasi una persona su dieci, in Italia, è vegana o vegetariana. Lo rivelano i dati del Rapporto Italia 2021 di Eurispes. Secondo i risultati dell’indagine annuale vegetariani e vegani sono infatti l’8,2% della popolazione. Cresce dunque la domanda di prodotti biologici e certificati vegan, che NON utilizzano ingredienti animali e derivati. Un fenomeno mondiale che investe tutti i settori, incluso il settore enologico e che riguarda soprattutto i clienti più giovani, i clienti del futuro che esigono da parte delle aziende un comportamento più etico, responsabile e sostenibile nel rispetto di persone, animali e ambiente.

PERCHE’

La piattaforma che non esiste ancora

Non esiste in Italia una piattaforma di vendita online dedicata esclusivamente al vino Biologico, Vegano e Italiano. I prodotti “a base vegetale” sono ancora un mercato di “nicchia” che tuttavia nel 2020 valeva circa 15 miliardi circa a livello globale. Si stima una crescita enorme nel prossimo decennio, in particolare nel settore enologico. Secondo i numeri dell’Osservatorio VeganOK, nel 2017 il mercato del vino vegano valeva all’incirca 6 milioni di Euro, solo in Italia. Le opportunità sono enormi; ora si tratta di portare il prodotto giusto, al cliente giusto, valorizzando l’eccellenza del vino Italiano e la capacità delle aziende tricolore di fare business in modo etico, responsabile, sostenibile, nel rispetto di persone, animali e ambiente.

perché scegliere projetika
perché scegliere projetika
PERCHE’

La piattaforma che non esiste ancora

Non esiste in Italia una piattaforma di vendita online dedicata esclusivamente al vino Biologico, Vegano e Italiano. I prodotti “a base vegetale” sono ancora un mercato di “nicchia” che tuttavia nel 2020 valeva circa 15 miliardi circa a livello globale. Si stima una crescita enorme nel prossimo decennio, in particolare nel settore enologico. Secondo i numeri dell’Osservatorio VeganOK, nel 2017 il mercato del vino vegano valeva all’incirca 6 milioni di Euro, solo in Italia. Le opportunità sono enormi; ora si tratta di portare il prodotto giusto, al cliente giusto, valorizzando l’eccellenza del vino Italiano e la capacità delle aziende tricolore di fare business in modo etico, responsabile, sostenibile, nel rispetto di persone, animali e ambiente.

LA LEGGE

L’1 gennaio 2023 è molto vicino

Dal 1 gennaio 2023, come previsto dai nuovi regolamenti PAC, le etichette del vino riporteranno i valori nutrizionali e la lista degli ingredienti utilizzati. I consumatori potranno accedere alle informazioni sul contenuto dei loro bicchieri, trovando non solo la gradazione e le indicazioni sugli allergeni (i solfiti e meno spesso anche i caseinati, il lisozima, in quanto derivati del latte e e l’albumina delle uova), ma anche l’espressione delle calorie per 100 ml di prodotto e un QR code che permetterà di accedere all’etichetta elettronica, con l’elenco degli ingredienti e il quadro nutrizionale. Un segnale di maggiore trasparenza, per favorire l’informazione dei consumatori più esigenti. Quale miglior momento per dimostrare il valore del vino Italiano, Biologico e Vegano?

LA LEGGE

L’1 gennaio 2023 è molto vicino

Dal 1 gennaio 2023, come previsto dai nuovi regolamenti PAC, le etichette del vino riporteranno i valori nutrizionali e la lista degli ingredienti utilizzati. I consumatori potranno accedere alle informazioni sul contenuto dei loro bicchieri, trovando non solo la gradazione e le indicazioni sugli allergeni (i solfiti e meno spesso anche i caseinati, il lisozima, in quanto derivati del latte e e l’albumina delle uova), ma anche l’espressione delle calorie per 100 ml di prodotto e un QR code che permetterà di accedere all’etichetta elettronica, con l’elenco degli ingredienti e il quadro nutrizionale. Un segnale di maggiore trasparenza, per favorire l’informazione dei consumatori più esigenti. Quale miglior momento per dimostrare il valore del vino Italiano, Biologico e Vegano?

Il cambiamento coinvolge tutti i settori

Barnivore

Findus

Autogrill

Lidl

Dr Martins

Algida

Guiness

Valsoia

Qatar

Tesla

Pizza Hut

Kiko Milano